Interruzione di gravidanza

Qui potete trovare informazioni su come procedere se volete interrompere una gravidanza, secondo i termini previsti dalla legge 194/78:

interruzione Volontaria di gravidanza: cosa fare, quando e dove (engesp)

Qui trovate la mappatura aggiornata degli ospedali di Milano e hinterland in cui è possibile interrompere una gravidanza:

mappatura ivg milano – aggiornata ad aprile 2016

La legge 194 prevede l’obiezione di coscienza, che consente ai medici contrari all’aborto (antiabortisti) di “rifiutarsi di svolgere le procedure e le attività specificamente e necessariamente dirette a determinare l’interruzione della gravidanza”.

Il personale ospedaliero, anche se obiettore, deve dare assistenza alle donne prima e dopo l’intervento di interruzione di gravidanza.

Se riscontri degli abusi in questo senso, o gravi disservizi causati dalla presenza di personale obiettore (ginecologi, anestesisti, altri), segnalaceli a consultoria@autistiche.org.

stencil1