Cosa si intende per rapporto non protetto?

sesso non protetto

Diamo una veloce definizione di “rapporto non protetto”; per informazioni più dettagliate e complete, rimandiamo alla pagina sulla contraccezione d’emergenza dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Per rapporto non protetto (eterosessuale) si intende quel rapporto in cui:

Non viene usato alcun tipo di protezione (profilattico) o contraccettivo (ormonale o intrauterino).

– C’è un fallimento o un uso scorretto del contraccettivo:

  1. Il profilattico si rompe, si sfila o viene usato scorrettamente. Il preservativo messo a metà del rapporto sessuale non è uso corretto del profilattico: prima dell’eiaculazione vera e propria, possono esserci delle perdite di sperma.
  2. Tre o più pillole contraccettive saltate di seguito.
  3. La cosiddetta “minipillola” presa con più di tre ore di ritardo.
  4. Spostamento, ritardo nel mettere o nel rimuovere l’anello contraccettivo (Nuvaring) o il cerotto ormonale.
  5. Espulsione del dispositivo contraccettivo intra-uterino (IUD).