Sportello in pausa

Dopo molti anni, lo sportello della Consultoria si prende una pausa.

pausasportello.png

Al momento, le nostre forze non ci permettono di portarlo avanti, ed è anche tempo di fare un “bilancio” degli anni di questa esperienza.

Siamo fiduciose di riaprirlo e trasformarlo perché ci appartenga di più, perché sia più vicino alla realtà che abbiamo esperito in questi anni. vorremmo coinvolgere altre donne, ginecologhe, e ostetriche. 

In questi anni, abbiamo incrociato le storie di molte donne, e intendiamo provare a definire meglio il filo rosso che le unisce alle nostre – soprattutto rispetto alla percezione del proprio benessere e al proprio corpo, all’approccio alla cura, e al rapporto con le procedure ospedaliere e la medicalizzazione.

Non siamo interessate a fare un discorso statistico, guardando alla standardizzazione come processo storico e politico in cui vengono definite delle norme e delle gerarchie: sappiamo di non aver bisogno dei numeri per supportare ed esplicitare un ragionamento politico sui confinamenti che colpiscono le donne.

Ringraziamo tutte le donne che hanno fatto vivere lo sportello e che hanno scelto di raccontarci il loro percorso: garantiremo assoluta riservatezza in merito alle storie raccolte, non pubblicheremo in alcuna forma dati ed esperienze personali.

Nel frattempo, se qualcuna avesse bisogno di informazioni, porre domande o mettersi in contatto con noi, può scriverci alla nostra mail consultoria@autistiche.org.

Prossimamente, pubblicheremo su questo blog un documento sull’esperienza dello sportello per come è stata in questi anni, sulle criticità incontrate, e sul modo di organizzarci che abbiamo scelto, sperando che possa essere di aiuto all’avvio di molte altre esperienze come questa!

Annunci